Categoria: Storia

FENICI, il popolo inesistente, di Livia Capponi

I nazionalismi (antichi e moderni) hanno creato l’identità fenicia a scopi politici: al servizio o contro il potere.

INTERVISTA a Noemi Ghetti. Gramsci e le donne. L’altra metà della rivoluzione.

da La Nuova Sardegna, 17 gennaio 2021 Giulia Schucht, moglie di Antonio Gramsci, e i figli Giuliano e Delio.

I cento anni del PCI. L ‘intervista all’ex leader Psi Claudio Martelli :”La vera eredità è socialista”, di Concetto Vecchio

Nel 1921 mi sarei schierato con Matteotti che stava con Turati e più di chiunque altro osò sfidare Mussolini in Parlamento. Il successo del PCI: Gramsci ha in mente il modello della Chiesa cattolica e Togliatti conquista gli intellettuali. La Repubblica, 20 gennaio 2021.                  

La storia e le storie, di Salvatore Cubeddu

USA, Italia, Sardegna. La storia sono gli atti degli uomini/donne … e tanto altro, che sembra un caso. Ma possono avere un senso, se … La Guardia Nazionale degli Stati Uniti bivacca nei saloni del Congresso di Washington.

Non fare come in Russia! L’alternativa democratica e riformista di Filippo Turati al comunismo e al fascismo, di Vincenzo Medde

Domani, 15 gennaio, ricorre il centenario del XVII congresso del PSI a Livorno, dal quale si distaccherà, il 21 gennaio 1921, il Partito Comunista d’Italia sotto la guida di Amedeo Bordiga, Antonio Gramsci e Palmiro Togliatti. Il loro principale avversario era Filippo Turati, leader dei socialisti riformisti. Sommario del saggio: 1. Premessa. 2. Una rivoluzione [...]

IL SOVVERSIVISMO DEL VERTICE USA ALL’ASSALTO DI CAPITOL HILL, di Federico Francioni

Un precedente storico – Quella che è stata la prima, effettiva guerra mondiale (1812-1815) – Washington, la Casa Bianca ed il Campidoglio dati alle fiamme dagli inglesi nel 1815 – La categoria della sovversione “dall’alto” non va applicata solo ai ceti dirigenti italiani – La strategia della tensione – Conclusioni.

ANNIVERSARI, di Salvatore Cubeddu

Ricorrono i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, i duecento anni dalla nascita di Fedor Dostoevskij, i duecento dalla morte di Napoleone Bonaparte e due secoli e mezzo dalla nascita di Georg Wilhelm Friedrich Hegel. Poi c’è la politica e in Italia si ritornerà a parlare della ‘questione comunista’ a trent’anni dalla scomparsa del PCI. In Sardegna [...]

Paura, invidia, fiducia: le emozioni al potere, di Michaela Valente

Le ricerche dello storico australiano Charles Zika (nella foto) mostrano il peso che i sentimenti hanno esercitato ed esercitano ancora oggi. I timori suscitati dall’ignoto sono un’arma politica potente, spesso rivolta contro i diversi. Ma anche le vittime trovano nel loro dolore risorse per reagire e dare un senso alla vita.

Perché scienza e politica devono essre libere, di Gustavo Zagrebelsky

La prima si occupa  di ciò che è, la seconda di ciò che vogliamo che sia. Ciascuna limita l’altra, entrambe usano la teconologia. Ma a tenerle insieme può essere solo la cultura.

I geniali «dialoghi celesti» tra i gesuiti e la Cina, di Stefano Gatte

Gli scritti di Xu Guangqi, poliedrico intellettuale convertito al cristianesimo, su temi di geometria, matematica, astronomia. Condivise la visione rinascimentale che coniugava teologia e studio della natura.