Categoria: Limba sarda

Premio di poesia e prosa «Beata Suor Giuseppina Nicoli»In limba o in italiano, scadenza il 30 settembre 2019

Cagliari, 25 Giugno 2019. È stato bandito il Concorso Premio di poesia e prosa «Beata Suor Giuseppina Nicoli», in lingua sarda e in italiano,

NUOVE PROSPETTIVE PER UNA SCUOLA SARDA NON SRADICANTE, di Federico Francioni

La scuola nell’era della rivoluzione digitale – I Giganti di Monte Prama in Cina – Uno scontro tra fonti normative – Una scuola ufficiale estranea alla lingua, alla storia ed alla cultura di un popolo – Quali alternative?

SA CHISTIONE SARDA IN SU PENSIERU DE ANTONI PIGLIARU E MIALINU PIRA, di Federico Francioni

Sommario: Comente istèrrida: s’eredidade de Antoni Gramsci – S’eredidade de Pigliaru – S’eredidade de Mialinu Pira: su problema de s’iscola in Sardigna – Pro l’agabbare. Pubblichiamo di seguito la relazione di Federico Francioni al Convegno organizzato a Saronno (Varese) per Sa die de sa Sardigna dalla Fasi (Federazione associazioni sarde in Italia), dal Circolo “Grazia [...]

QUANDO MONSIGNOR ANTONIO TEDDE RICONSACRO’ LA CHIESETTA DI SANTA MARINA, di Matteo Porru

A proposito di lingua sarda nella liturgia….   La Chiesa sarda degli ultimi anni va dimostrandosi l’istituzione più sensibile alla cultura e alla lingua dei Sardi. La speranza è l’ultima a morire … quando gli uomini di buona volontà restano costanti nella promozione delle proprie giuste aspirazioni.

La Bibbia «parla» friulano. Cardinale Bassetti, presidente della CEI: “tuteliamo le radici!”, di Francesco Dal Mas

Da  AVVENIRE: il quotidiano dell’episcopato italiano) del 1 febbraio 2019. A Udine ieri sera è stata presentata dal presidente della Cei la nuova edizione nella lingua regionale pensata sulla scia del Concilio da due sacerdoti locali. Bassetti: tuteliamo le radici. Nella stessa pagina l’articolo di Mario Girau: LA MESSA IN SARDO? E’ IN ARRIVO. POI [...]

TUTELA DELLE LINGUE REGIONALI O MINORITARIE E PROMOZIONE DEL LORO UTILIZZO … DISEGNO DI LEGGE d’iniziativa del senatore GIANNI MARILOTTI

Per tutelare le lingue regionali o minoritarie e promuovere il loro utilizzo al fine di salvaguardare l’eredità e le tradizioni culturali europee, nonché il rispetto della volontà dei singoli di poter usare tali lingue nell’ambito delle attività pubbliche o private. Nel programma della Fondazione Sardinia, di invito alla discussione sulla “questione linguistica e questione sarda”, [...]

La questione linguistica e la questione sarda, rappresentazione del presente e progetto di un futuro , di Bachisio Bandinu

EDITORIALE DELLA DOMENICA,  della Fondazione E’ doveroso che i candidati presidenti facciano una riflessione sulla questione della lingua ed esprimano nei loro programmi quali progetti intendano presentare e attuare. Ricordando l’avvertimento di Gramsci: quando sorge la questione della lingua, vuol dire che ci sono problemi economici e sociali da affrontare.