Categoria: Limba sarda

Dare attuazione alla legge sulla lingua, agire dal basso, Enrico Lobina

L’EDITORIALE DELLA DOMENICA, della  FONDAZIONE

COMENTE SUNT FURRIANDE IN SARDU SA BIBBIA

E’ la prima volta che viene pubblicata – ricordando, però, che esiste un sito, sufueddu.org, che da circa due decenni pubblica le traduzioni in sardo della liturgia cattolica e della Bibbia – una seduta di lavoro via internet dei traduttori in sardo dei testi liturgici e biblici coordinati da don Antonio Pinna (nella foto qui [...]

Sa leze po sa limba sarda, 3 LUGLIO 2018, N. 22

Comunicato di Paolo Zedda, primo firmatario e relatore. Il testo della legge.

RELATA LEI LINGUA, lezia dae Paulu Zedda, po sa presentada de sa leze noa de sa limba sarda.

La nuova legge per la lingua sarda è in discussione da ieri nel nostro Consiglio Regionale. Pubblichiamo la relazione del primo firmatario della legge. Il consgiliere regionale on.  PAOLO ZEDDA

Una “die de sa Sardigna” tra lingua e liturgia, di Gianni Loy

Oggi la Chiesa riprende il cammino post-conciliare, che non aveva ancora intrapreso, semplicemente perché ha colto “i segni dei tempi”.

Apologia de Masanori, su samurai de sa lìngua sarda, de Fidericu Giuntini

MASANORI, unu piciocu giaponesu de 18 annus chi at sceberau sa Terra nosta po su primu viàgiu “europeu”….   in s’atopu de is sardus ….

Quando è finita la prima autonomia della Sardegna? di Salvatore Cubeddu

Nel 1978-1979.  Ma contemporaneamente nascono anche le idee  per un nuovo futuro: la nuova autonomia, la lingua e l’identità etnica e storica della Nazione Sarda, il nuovo modello di sviluppo industriale, la riscrittura dello Statuto, il Senato delle Regioni, il diritto di rappresentanza dei Sardi a Bruxelles, l’Assemblea Costituente del Popolo sardo.

Sulla “lìngua mama” dei sardi, di Enrico Lobina

L’EDITORIALE DELLE DOMENICA,  della  FONDAZIONE.