Categoria: Movimenti sociali, sindacati

La rivoluzione messa ai voti 1920, addio al biennio rosso, a cura di Antonio Carioti.

Conversazione tragli storici  Aldo Agosti e Giovanni Sabatucci.

La linea della CONFEDERAZIONE SINDACALE SARDA sulla fase 3, lettera di Giacomo Meloni

AUDIZIONE CONGIUNTA PRESSO LA SECONDA E QUINTA COMMISSIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA-CAGLIARI 17 GIUGNO 2020 SUL DISEGNO DI LEGGE N.162 “Legge Quadro sulle azioni di sostegno al sistema economico della Sardegna e a salvaguardia del lavoro a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 “

Lo statuto dei lavoratori: mezzo secolo di diritti, di Giacomo Meloni

Cinquant’anni fa, il 20 maggio 1970, venne pubblicata la legge n.300, lo Statuto dei lavoratori: la ricorrenza è l’occasione per il ricordo di un evento che ha segnato la storia collettiva ed individuale di un’ampia generazione. All’articolo del segretario della Confederazione Sindacale Sarda segue il servizio speciale che la  LETTURA, settimanale culturale de ‘Il corriere [...]

Il razzismo e i suoi confini, di Ernesto Galli della Loggia

Le culture sono una cosa complicata e da maneggiare con cura. Per una ragione evidente: perché contribuiscono in misura decisiva a costituire l’identità di ognuno di noi, a farci essere e a farci sentire ciò che siamo, spesso al di là della nostra stessa consapevolezza.

Addio al “parroco comunista”, di Giacomo Meloni

Morto a Roma il prelato che fondò la pastorale del lavoro. La notizia de  LA NUOVA (Mario Girau) e la commemorazione appassionata di un compagno di lotta:  GIACOMO MELONI, segretario nazionale della CSS. La pietas ed i difficili tempi e modi della politica si congiungono nella comune fede nel senso cristiano della storia. A dhu [...]

La rivoluzione dei ragazzi, di Roberto Biorcio

L’immagine Olga Misik, 17 anni, membro del gruppo di manifestanti Bessrochka, di fronte ad agenti di polizia durante una manifestazione a Mosca, il 27 luglio. La ragazza ha letto davanti ai poliziotti gli articoli della Costituzione (che tiene in mano) a tutela delle libertà civili e politiche. Le proteste sono nate per l’esclusione degli oppositori [...]