set
25
2017

PLACIDO CHERCHI Il pensiero, la critica, l’identità. CONVEGNO di Studi Sala Corte della Biblioteca E. Lussu 26 settembre 2017ORE 9,00.

QUI SOTTO IL PROGRAMMA PER ESTESO.

…Continua »

set
25
2017

Ricordi di pionieri ad Arborea: «…ma a in casa ghemo sempre ciacolà in veneto». Conversazione con Vittoria Peterle, di Alberto Medda Costella

…Continua »

set
24
2017

Catalunya: torrat s’istoria … , di Salvatore Cubeddu

EDITORIALE DELLA DOMENICA  della Fondazione Sardinia.

…Continua »

set
23
2017

Settant’anni fa l’ordinazione di monsignor Giuseppe Melas, il vescovo missionario di Barbagia e Baronia; di Gianfranco Murtas

Io non ho conosciuto, se non indirettamente, monsignor Melas ma a lui e alla sua memoria sono legato da numerose circostanze, sentimentali e di studio….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…Continua »

set
22
2017

LE ISTITUZIONI DEL POPOLO SARDO VICINE ALLE ISTITUZIONE CATALANE NELLA DIFESA DELL’AUTODETERMINAZIONE.

L’ordine del giorno approvato dal Consiglio regionale della Sardegna ed i commenti de LUnione Sarda e de La Nuova Sardegna.

CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA
XV LEGISLATURA

ORDINE DEL GIORNO N. 71

approvato il 21 settembre 2017

ORDINE DEL GIORNO SOLINAS Christian – TEDDE – CONGIU – USULA – DESSÌ – LEDDA – GALLUS – TUNIS – PITTALIS – ANEDDA – OPPI – TOCCO – PERU – SATTA – CONTU – MARRAS – PINNA Giuseppino – DEDONI – RUBIU – CHERCHI – DESINI – MANCA Pier Mario – UNALI sul diritto all’autodeterminazione del Popolo Catalano.

***************

IL CONSIGLIO REGIONALE

a conclusione della discussione del disegno di legge n. 449/A,

VISTO il travaglio vissuto dal popolo catalano nel percorso democratico di affermazione del proprio diritto all’autodeterminazione, alla libertà e alla felicità collettiva;

VISTA altresì la reazione repressiva e di chiusura al dialogo da parte del Regno di Spagna, che ha condotto all’arresto di funzionari ed esponenti politici della Generalitat de Catalunya;

CONSIDERATI i rapporti di amicizia tra la Sardegna e la Generalitat de Catalunya, consacrati con l’apertura ad Alghero dell’unica sede di rappresentanza in Italia;

RIAFFERMATO il diritto naturale ed inviolabile degli individui e dei popoli alla propria libertà ed autodeterminazione, e il dialogo e il rispetto come strumenti pacifici di composizione dei conflitti, ripudiando l’uso della forza e delle prevaricazioni;

SOTTOLINEATO che proprio in questa Legislatura del Consiglio regionale, e proprio all’insegna del principio di autodeterminazione dei popoli, sono stati raggiunti risultati importanti sul piano delle relazioni e accordi internazionali finalizzati proprio a rivendicare in sede di Unione europea quei benefici e prerogative legati all’insularità e mai riconosciuti a livello italiano benché legittimati in plurime pronunce degli organismi sovranazionali,

esprime

la propria solidarietà al Popolo Catalano, confermando la propria vicinanza e sostegno morale e spirituale al loro insopprimibile anelito alla libertà,

chiede

alla Comunità internazionale ogni utile intervento al fine di garantire il diritto di esprimersi sull’autodeterminazione della Catalogna, attraverso il regolare e democratico referendum del 1° ottobre 2017.

Cagliari, 21 settembre 2017

————————————

Il presente ordine del giorno è stato approvato dal Consiglio regionale nella seduta del 21 settembre 2017.

…Continua »

set
21
2017

Catalogna, l’Ue sta con Madrid: «Rispettiamo la Costituzione», di Antonella De Gregorio

Secondo giorno di tensioni dopo il blitz della Guardia Civil. Sit in a Palazzo di giustizia e Madrid imbavaglia il web. Vicepresidente: «Referendum più complicato». Il corriere della sera, 21 settembre 2017 ,

…Continua »

set
21
2017

Cattolici e protestanti sempre più vicini, di Danilo Taino

In un mondo in cui le divisioni religiose sono tornate a farsi sentire con forza, è interessante notare che cinque secoli dopo lo scisma di Martin Luther la tendenza è a visioni della religione e della vita convergenti.

…Continua »

set
20
2017

Catalogna, Madrid manda la Guardia Civil negli uffici del governo: 14 arresti. Proteste in strada

Nota Bene (dalla direzione del sito). Ogni giorno questo sito aggiornerà le notizie provenienti dai principali giornali quotidiani, a turno. Iniziamo con il pezzo di ‘la repubblica’ che dà la notizia degli arresti e cita un suo precedente servizio che intende descrivere la situazione in Catalogna, favorevoli e contrari al referendum per  l’indipendenza.

Tensione altissima in vista del referendum del primo ottobre per l’indipendenza, ritenuto illegale dalle istituzioni nazionali. Tra i fermati il segretario generale dell’economia della Generalitat. Il primo ministro Rajoy: “Unica risposta possibile”. Il presidente Puidgemont: “Ma faremo il referendum lo stesso”. La sindaca di Barcellona Colau: “Scandaloso”. Sequestrate 10 milioni di tessere elettorali. La repubblica 20 settembre 2017

…Continua »

set
20
2017

Quella lettera-testimonianza di Luigi Oggiano sui rapporti PSd’A-Fascismo nel 1922. di Gianfranco Murtas

Di recente si sono recuperati dalle memorie magne della democrazia sarda, degni – per il pregio morale e d’umanità e la finezza della cultura democratica – di quelli di un Tuveri o di un Asproni, e anche di un Lussu, il nome, la testimonianza e il magistero di Luigi Oggiano, uno dei fondatori del Partito Sardo d’Azione, ora sono più di novant’anni.

…Continua »

set
19
2017

A dire delle famiglie venete in quel d’Arborea. Racconta Edilia Bergamin da Castelfranco Veneto, di Alberto Medda Costella

L’intervista fa parte di un lavoro di ricerca sulla memoria che Medda Costella sta portando avanti da qualche anno nell’agro di Arborea, per rendere merito e dare voce ai figli di questa terra che col loro sacrificio hanno contribuito a far crescere questo angolo di Sardegna.

…Continua »