Categoria: Politica internazionale

Il saluto di Xi Jinping agli Italiani

«Un patto strategico con l’Italia». Il presidente cinese oggi a Roma. «La grande storia degli incontri tra Oriente e Occidente, un nuovo capitolo per l’amicizia tra Roma e Pechino».

CHENABURA PRO SU TEMPUS BENIDORE – FRIDAY FOR FUTURE – LA SARDEGNA NELLO SCIOPERO MONDIALE DEL 15 MARZO di Federico Francioni

Una data che passerà alla storia – La sfida – Una grande speranza per tutti noi – Unicità e insostituibilità dei luoghi – Il possibile ritorno della peste – La “sarda intemperie” è stata definitivamente sconfitta? – Altre minacce incombenti – Abbiamo bisogno di un New Deal globale partecipato e di uno che sia espressione [...]

Lettera del Papa al «signor Maduro»: Francesco deluso, accordi disattesi, di Masssimo Franco

Tre pagine firmate «Francisco», una risposta alla richiesta di mediazione arrivata da Caracas: «Quanto concordato nelle riunioni non è stato seguito da gesti concreti».

FLOP POWER, di DANILO TAINO

Credevamo che il mondo fosse piatto: che il potere di fascinazione dell’Occidente potesse ricomporsi ovunque senza ostacoli. Ci sbagliavamo, e non di poco. L’America non ha perso del tutto la capacità «morbida» di piacere (l’Europa purtroppo sì) ma ora la competizione è tornata a essere «dura»: economia ed eserciti. La geopolitica, in altre parole. Un [...]

LA MIGRAZIONE INEVITABILE. Conversazione tra STEPHEN SMITH e padre ALEX ZANOTELLI, a cura di ALESSIA RASTELLI

UN LUCIDO DIALOGO TRA LO STUDIOSO ED IL MISSIONARIO,  tra chi ragiona secondo il ‘principio di responsabilità’ ed il sacerdote che predica i princìpi. ALEX ZANOTELLI, sacerdote, per molti anni in Africa, dialoga con lo studioso STEPHEN SMITH. Non sono d’accordo su tutto, ma su una cosa sì: gli arrivi in Europa aumenteranno. Lo dice [...]

Huawei a Pula e nel Mondo, di Enrico Cocco

EDITORIALE DELLA  DOMENICA,  della FONDAZIONE

Che cosa può fare l’Europa, di Franco Venturini

Come rifiutare la resa all’alternativa secca più ingannevole di tutte, quella tra accoglienza totale e rifiuto totale anche a costo di continue tragedie? Qui entra in ballo la Libia, ma anche cose che si potrebbero fare con una volontà che tarda a manifestarsi.

Ecco gli errori delle élite globali, di Ernesto Galli della Loggia

La bussola per le scelte strategiche che ha sostituito le antiche certezze non ha certamente migliorato le condizioni di vita dei popoli occidentali. Da Il correre della sera, 9 gennaio 2019

A casa di Steve Bannon: «Nella mia scuola formerò agenti del populismo, Salvini e Di Maio? Ottimi», di Viviana Mazza

«Soros? Per me è un modello. Il 2019 sarà un anno straordinario per i sovranisti. Le elezioni a Bruxelles determineranno la direzione del progetto europeo. E sarà l’anno più cattivo nella politica americana dal 1858: sarà guerra di trincea qui a Washington. di Viviana Mazza, inviata a Washington, Il correre della sera, 29 dicembre 2018.

Come può esistere una Nazione senza Stato

Fernando Cervantes recensisce Scozzesi e catalani, unione e disunione di J.H. Elliott, Yale University Press, agosto 2018. Da TLS The Times Literary Supplement November 30 2018 n° 6035.