Categoria: Antropologia

DUE O TRE COSE, PER DECIDERE DI ESSERE SARDI di Placido Cherchi

  Placido Cherchi è nato a Oschiri (SS) nel 1939. Si interessa di problemi etno-antropologici e storico-artistici. Tra i suoi lavori segnaliamo: Paul Klee teorico (1978); Ernesto Demartino, (in collaborazione con la sorella Maria, 1987); Nivola (1990); Il signore del limite (1994); Il peso dell’ombra (1997); Etnos e apocalisse (1999); Il recupero del significato (2001); [...]

Cassazione: “Migranti devono conformarsi a nostri valori”

Condannato un indiano Sikh che voleva circolare con un coltello ‘sacro’ secondo i precetti della sua religione: “Non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori porti alla violazione di quelli della società ospitante”. Cei: “Decisione equilibrata, ma politica non strumentalizzi”

MASCHERE DI CARNEVALE E CULTURA SARDA, di Mario Cubeddu

              Recentemente sono apparse nelle manifestazioni folklortistiche la maschere di Ortueri, Azara, Cheremule, Austis, Samugheo  e Cuglieri. Scoperta o invenzione? Tradurre o ri-costruire la tradizione? Siamo di fronte a dei falsi? L’articolo ne mette in forse l’autenticità e ne porta le prove. Maschere di carnevale e cultura sarda, di [...]

La lunga marcia dei volontari, di ROBERTO SAVIANO

I cittadini che scavano con le pale o a mani nude sono la parte migliore dell’Italia.  Da La Repubblica 25 agosto 2016

l deputato “comunista” di Sel contro il taglio agli stipendi degli onorevoli: “Non siamo mica metalmeccanici”, di Matteo Pucciarelli

Bufera sull’intervento di Arcangelo Sannicandro, ex Pci e Rifondazione, durante la discussione alla Camera: “Non siamo mica subordinati dell’ultima categoria”. Dopo le proteste le spiegazioni: “Non abbiamo né Inps né Inail”. Da Il corriere della sera, 11 agosto 2016

Nois no ischiamus, nosu no isciemus, no sapìami – NOI NON SAPEVAMO, di Bachisio Bandinu

de   sa  LIMBA – TURISMU – INDUSTRIA – BASIS MILITARIS – AMBIENTE.  Lezidebos in s’urtimu liberu noi de Bachis Bandinu, ediz. Il Maestrale, Nu, 2016.

UNA RIFLESSIONE SU SA DIE DE SA SARDIGNA, di Nereide Rudas

La scommessa è quella di far mantenere ai giovani sardi una rinnovata autoconsapevolezza della loro specificità…. metterci alle spalle le sconfitte, le illusioni e le de-lusioni, le vergogne, le invidie, i naufragi e camminare liberi, a viso aperto, insieme agli altri popoli della terra. Nereide Rudas presiede il Comitato per  SA DIE  de sa  SARDIGNA.

“La sfida di Medea femmina folle di pietra e di ferro”, di MASSIMO RECALCATI

Resa immortale da Euripide, la madre che uccide i figli per vendetta contro il suo uomo agisce sotto il dominio di un amore cieco: una passione estrema in cui la Donna vince sulla Madre. Rifiutando anche il compromesso coniugale offerto da Giasone, in nome dei beni comuni. E rinunciando così all’”avere” pur di restare se [...]

IMMIGRATI E ANZIANI, RISORSE CONTRO LO SPOPOLAMENTO, di Nando Buffoni

L’articolo dell’economista bittese è stato pubblicato nell’ultimo numero de ‘il Miracolo”, il giornale di Bitti, gennaio-marzo 2016.