Categoria: Chiesa sarda

Don Efisio Spettu, in un’intervista del 1973 la riflessione critica sul passaggio dalla Chiesa della (tranquilla) consuetudine a quella della (faticosa) ricerca, di Gianfranco Murtas

Alcune osservazioni di don Efisio Spettu, al tempo giovane prete, sulla Chiesa postconciliare in Sardegna, sono qui riprese e spiegate con le testimonianze di Anna Maria Sedda, Pierpaolo Loi, Tito Aresu, Ettore Cannavera, Osvaldo Pisu, Dionisio Pinna e Dino Pinna.

Don Virgilio Angioni, fondatore dell’Opera Buon Pastore, nei “goccius in onori” firmati da Armando Mura, di Gianfranco Murtas

Ses pastori amorosu Babbu de istribuliaus Prestusantu t’invocaus Virgiliugloriosu. 1-     In Quartu battiau Incumintzas su camminu Prenu de donu divinu In sa fidi educau A sa Cresia didicau Divotu e fervoros Prestusantu…  

Verso una messa in lingua sarda? Sì, inizia un percorso.

Lo chiede la lettera di credenti ai propri vescovi. La risposta della conferenza episcopale sarda. I VESCOVI SARDI NELL’ULTIMA VISITA AD LIMINA A PAPA FRANCESCO

Tonino Cabizzosu: profilo di un prete-professore, parroco fra Logudoro, Goceano e Gallura e storico della Chiesa nella Facoltà teologica di Cagliari, di Gianfranco Murtas

  Ho già anticipato alcune note di commento al nuovo libro di Tonino Cabizzosu, quarto della serie Ricerche socio-religiose sulla Chiesa sarda tra ’800 e ’900: un libro corposo per dimensioni ma soprattutto impegnativo per i contenuti articolati in una ventina di soggetti ricompresi all’interno di due sezioni fondamentali: Studi sulla storia religiosa e civile [...]