Categoria: Storia della Sardegna

Màssimu Pittau: sa capatzidade de abèrrere àndalas noas, de Federicu Francioni

S’EDITORIALE  de sa  DOMINIGA,  de sa  FONDATZIONE. Una pèrdida manna – Pittau filòsofu – Su cuntributu suo prus importante – Pittau e sos archeòlogos – Sa cuntierra cun sos etruscòlogos – Sa chistione de Atlàntide – Militante de sa limba sarda.

Francesco CILLOCCO Pisano notaio, eroe e martire della rivoluzione sarda, di Piero Atzori

Sommario: Francesco CILLOCCO Pisano, notaio; La Treccani e Cillocco. Dalla cattura alla condanna capitale. Dalla pubblicazione della sentenza alla morte. La strana “domanda di grazia”.

Pietro Maurandi, Hombres y dinero. Storia di passioni, congiure e delitti nella Sardegna spagnola (Cagliari, Cuec, 2010), di Luciano Carta

Rubrica: ISTORIAS DE SARDIGNA contada dae Luciano Carta. Sa de bindighe. La Sardegna del Seicento nel romanzo storico dell’economista cagliaritano (nella foto).

Il padre degli Shardana: un’isola ancora da scoprire, di Stefano Ambu

L’archeologo Ugas racconta la sua vita tra studi e ritrovamenti in oltre 250 scavi. «Ma quello che viene accertato non è sempre quello che ci piacerebbe trovare».

Leggendo il Pisurzi di Giancarlo Porcu, di Luciano Carta

Rubrica: ISTORIAS DE SARDIGNA contada dae Luciano Carta. Sa de treighe.

Correnti illuministiche e fermenti laici nel Settecento e nell’età giacobina e napoleonica, Luciano Carta (terza parte)

Rubrica: ISTORIAS DE SARDIGNA contada dae Luciano Carta. Sa de doighe. Sommario (terza parte): 6. Le idee del secolo dei Lumi attraverso il canto della sarda rivoluzione e della pubblicistica clandestina. 7. Il primo documento letterario in cui si parla espressamente di “frammassoni”: “Sa Libertade e Iguaglianza” del Solitario di Monte Nieddu (1798 ca.). 8. Una traccia documentaria del [...]

Correnti illuministiche e fermenti laici nel Settecento e nell’età giacobina e napoleonica, Luciano Carta (seconda parte)

Rubrica: ISTORIAS DE SARDIGNA contada dae Luciano Carta. Sa de doighe. Sommario (seconda parte): “4.Fermenti illuministici nella cultura sarda tra le riforme boginiane e la Rivoluzione francese. 5. Il triennio rivoluzionario sardo (1793-96): massoneria o giacobinismo?

CARBONIA …. addio! di Salvatore Cubeddu

EDITORIALE DELLA DOMENICA,  della  FONDAZIONE