Categoria: Senza categoria

Storia e storie di una nobile famiglia dell’Otto-Novecento oristanese e di un’opera di Ciusa come suggello sepolcrale. Una lettura critica di Mauro Dadea, di Alberto Medda Costella

  Capita che in una serata umida di dicembre si preferisca stare in casa e magari sfogliarsi qualche istruttivo libro d’arte, cosicché, scorrendo la bellissima monografia di Rossana Bossaglia su Francesco Ciusa, riconosci una sua opera che hai visto, per pura casualità, qualche giorno prima proprio ad Oristano e per trovarne conferma vai subito alla [...]

Così il·Sardex conquista l’Italia, di Alessandro Gilioli

La valuta complementare nata a Cagliari sbarca sul Continente. Dopo aver rilanciato t’economia locale. E ora viene studiata in tutto il mondo, Gnu compresa. Ecco i segreti del suo successo.

CANTIGU DE IS CANTIGOS: Chiesa di San Lorenzo Cagliari Venerdì – 29 aprile 2016 ore 19,00

CANTIGU   DE   IS   CANTIGOS TRADUZIONE IN SARDO a cura di Antonio Pinna e Mario Pudhu Leggono i testi: Rita Atzeri e Piero Marcialis   prima presentazione e “verifica” (accuratezza, chiarezza, naturalezza) a cura di PONTIFICIA FACOLTA’ TEOLOGICA – CHIESA   SAN   LORENZO FONDAZIONE SARDINIA Chiesa di San Lorenzo Cagliari Venerdì – 29 aprile 2016 ore 19,00   [...]

Incontro con Enrico Lobina: «Una città inclusiva e comunitaria, una capitale per autorevolezza (conquistata per merito) nell’interlocuzione con Roma e Bruxelles, Cagliari nostra…», di Gianfranco Murtas

Sommario: 1. poveri: alieni o cittadini? 2. Un liberal-comunista, fra Bacaredda e Marx. 3.  Cagliari, le due città. 4.  Le radici sarde, gli affacci nel vasto mondo. 4. Le tematiche religiose.  5. Il Vietnam e la Cina. 6. L’esordio in Consiglio comunale, anno 2011. 7. La vicenda di don Mario Cugusi alla Marina. 8. Le [...]

L’Europa non venda la sua anima, di Angelo Panebianco

La guerra si combatte sul fronte militare in Medio oriente e su quello interno: per vincere l’estremismo dovremo fare delle concessioni alle comunità dei seguaci di Allah più ragionevoli. Dobbiamo sapere fino che punto possiamo andare loro incontro.