Categoria: Letteratura sarda

Logos/Paesaggio, di Mario Cubeddu

Po chi su nùmini ‘e sos logos torret a sa terra.    Tutti i nomi sono toponimi del territorio di Seneghe (nella foto)

Chi su duamiza e vintitres siat ladìnu de paghe, salude e fortuna

  Unu foghile, linna pro alimentu lùghes e umbras s’intrìzan’a giogu abbàidos sas undas de unu fogu chirchende de sighìre movimentu   de orìzos chi mai tenen’assentu lacanas de corpu ruju e grogu. E gai iseto, melèdende ammentu de s’annu chi lassende l’est su logu   a s’avrèschida de un’ateru pius nou da inue las [...]

LA NOTTE DI NUORO (29 ottobre 1922)

“Devo dare voce a uno strano personaggio. Non è persona, chiamatelo La Storia, o La Sardegna, o Il Senno di poi …”. Elaborazione drammatica di Piero Marcialis dalla ricerca e la documentazione di Salvatore Cubeddu. Tra qualche giorno ci arriviamo, al 28 ottobre, centenario della ‘marcia su Roma’ del 1922, data di inizio del fascismo [...]

Come un cane. A proposito di cani in letteratura (sarda), di Mario Cubeddu

La comunione tra uomo e animale, è stato detto, ha almeno un elemento comune, incontestabile: la sofferenza. Paolo De Benedetti: Teologia degli animali, Morcelliana 2007

L’enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti” tradotta in sardo da Mario Puddu, di Mauro Maxia

Custas dies mi at mandhadu un’anàlisi de sa tradutzione de s’encíclica Fratelli tutti / Totu frade su Prof. Mauro Maxia, docente in s’Universidade de Tàtari.  Il libretto – Fratelli tutti / Totu frades, ed. Condaghes – è disponibile nelle librerie.

Controgiornale (2), di Maria Michela Deriu

SU DISTERRU DE SOS SARDOS. Il programma radiofonico di Michelangelo Pira prodotto da Radio Sardegna alla fine degli anni settanta. La pesantezza della partenza, pesante perché carica di occhi. Occhi che vedono il villaggio, i canti e le danze (poesia di Giovanni Maria Cherchi. Di altro dolore è quello di Marcello Serra, che non ha [...]