Categoria: Istituzioni

«Storia eliminata per ignoranza», di Valentina Santarpia

L’ira degli studiosi: “ La storia è la base del diritto di cittadinanza, un cittadino capace di giudizio deve avere una conoscenza storica”.

LA PERSISTENZA DELLE NAZIONI, di Giovanni Bernardini

Parla lo psicologo sociale  MICHAEL BILLIG (nella  FOTO) che negli anni Novanta, in controtendenza rispetto al pensiero globalista e cosmopolita, giudicava ancora robuste e stabili le appartenenze dei cittadini ai rispettivi Stati. “I simboli di queste identità, dalle bandiere alle banconote, sono talmente visibili che non li notiamo più. Ci accorgiamo oggi della loro potenza [...]

Il Belpaese è diventato brutto, di Ernesto Galli della Loggia

Da due-tre decenni il Paese è rimasto privo di qualunque sede pubblica deputata alla formazione non solo e non tanto culturale ma specialmente del carattere e della sensibilità civile, all’insegnamento di quei valori in definitiva morali su cui si regge la convivenza sociale

Identità italiana? Galli della Loggia versus Molinari

“L’identità italiana esiste (nonostante la sinistra la neghi”.

Intellighenzia addio, di Giovanni Orsina

Gli intellettuali sono in una spirale: più la realtà li ignora, più loro la detestano. UN fallimento politico macroscopico.

Il capitalismo non è eterno e Marx è ancora necessario. Conversazione tra Marcello Musto e Immanuel Wallerstein

Immanuel Wallerstein, Senior Research Scholar alla Yale University (New Haven, USA) è considerato uno dei più grandi sociologi viventi. I suoi scritti sono stati molto influenzati dalle opere di Marx ed egli è uno degli studiosi più adatti con il quale riflettere sul perché il pensiero di Marx sia ritornato, ancora una volta, di attualità [...]