Categoria: Politica sarda

IL VERDETTO: il balzo di Fratelli d’Italia, la caduta della Lega, la fatica del Partito Democratico, la rimonta del M5S.

Sardegna, vince il centrodestra ma il primo partito è l’astensionismo: ha votato solo il 53,16 dei cittadini, quasi undici punti in meno rispetto al 2018.

La prima grande assemblea della classe dirigente sarda moderna (Roma, Castel S’Angelo, 10 – 1914), promossa e organizzata dall’Associazione dei Sardi a Roma.

Elaborazione drammatica di Piero Marcialis dalla ricerca e la documentazione di Salvatore Cubeddu. ATTO UNICO presentato sul palco da Mario Faticoni, Piero Marcialis, Rita Atzeri, Salvatore Cubeddu. Sommario: PREAMBOLO, I QUATTRO PERSONAGGI (prima del Congresso: Francesco Cocco Ortu, Grazia Deledda, Attilio Deffenu, Giuseppe Cavallera), IL CONGRESSO, ASPETTI RILEVANTI DEL CONGRESSO, I QUATTRO PERSONAGGI DOPO IL [...]

MARCELLO TUVERI, IL GUSTO DELLA LEALTA’ PER L’AUTONOMIA REGIONALE (4) , di Gianfranco Murtas (parte quarta)

In questa quarta parte continua il lungo ed interessante contributo che l’amico  GIANFRANCO MURTAS  ci ha messo a disposizione per ricordare la figura di MARCELLO TUVERI, importante figura della classe dirigente sarda del  secondo dopoguerra, distintosi nei molteplici  ambiti in cui ha prestato la sua opera: intellettuale, sindacalista, dirigente d’azienda, militante e dirigente, prima  sardista [...]

MARCELLO TUVERI, IL GUSTO DELLA LEALTA’ PER L’AUTONOMIA REGIONALE (1) , di Gianfranco Murtas (parte prima e seconda)

Nel saggio più ampio che questo sito abbia mai pubblicato comprendiamo le parti prima e seconda, di cinque, che l’amico  GIANFRANCO MURTAS  ci ha messo a disposizione per ricordare la figura di MARCELLO TUVERI, importante figura della classe dirigente sarda del  secondo dopoguerra, distintosi nei molteplici  ambiti in cui ha prestato la sua opera: intellettuale, [...]

Un nuovo contributo di Salvatore Cubeddu alla storia del Partito Sardo d’Azione, di Federico Francioni

Sommario: 1. Un’altra decisiva tessera per la ricostruzione di un complesso mosaico – 2. Anni orribili – 3. La responsabilità del gruppo dirigente storico – 4. Alle origini del “vento sardista” – 5. Com’è strutturato il libro – 6. Il nuovo declino – 7. I vecchi uccidono i giovani – 8. Per concludere

Rileggendo “Sud Est” novant’anni dopo. Un accurato studio di Angelo Abis e Giuseppe Serra in un libro antologico alla ricerca dei nessi tematici ed ispirativi, fra sardismo e fascismo, di Gianfranco Murtas

Sommario: 1. Premessa. 2. Fasciomori alla ribalta. 3.Una rivista di juniores e seniores. 4. La testimonianza di Antonio Romagnino. 5. L’intervista, anno 1999. 6. Per fatto (mio) personale. 7. L’anno 1934, e una guerra dopo l’altra fino all’antiebraismo e oltre.