Categoria: Questione sarda

Da Stoccolma a Bitti per aiutare i compaesani, di Simonetta Selloni

Giuseppe Caprolu (nella foto), ingegnere da 11 anni in Svezia, è rientrato dopo l’alluvione. «Vedevo le immagini in tv, mi sono detto che dovevo fare qualcosa»

L’impegno dei cattolici democratici sardi contro il degrado della politica, di Paolo Fadda

Con la diaspora dei partiti storici della prima Repubblica, la politica ha perso i suoi fondamentali: le capacità di unire, di mettere insieme, di fare sintesi. Purtroppo oggi nessuno dei soggetti politici in campo è in grado di esercitare tali azioni. La necessità di un nuovo impegno e l’adesione all’appello dei cattolici sardi. Con questo intervento [...]

SARDIGNA NON EST ITALIA, di Salvatore Cubeddu

L’Isola resta senza recovery fund. Quindi, dall’Italia non è previsto che la Sardegna ‘recuperi’: Sardi: arrangiatevi! E allora? Arrangiamoci, prendiamoli in parola!

po ITE? ….. “s’appello ai Sardi”?, de Mario Pudhu

Maio Pudhu s’at mandau custu arresonu. Dhi cherèis arrispondere?

APPELLO AI SARDI, da parte di CATTOLICI SARDI

Alcuni cattolici sardi hanno formulato un appello perché i sardi uniscano gli intenti e le forze per affrontare la crisi della Sardegna preesistente alla pandemia, che l’ ha drammaticamente acuita. LE ADESIONI AGGIORNATE ALLE ORE 19 DI SABATO 28 NOVEMBRE 2020 per un totale di 134 firme. Si può sottoscrivere l’appello inviando una mail a [...]

«Devimus invertire sa tendèntzia», de Mauru PIredda

Intervista cun Bachis Porru (in sa foto), giai sìndigu de Ortzai e animadore de sas istàntzias de sas biddas minores.

Sa lota ‘e Pratobello, di Franca Menneas, presentato da Marco Piras-Keller

Sa lota ‘e Pratobello. La lotta di un popolo in difesa del proprio territorio, Ed. Domus de Janas, 2019 (Marco Piras-Keller)

LA LINGUA SARDA NELLE ISTITUZIONI, di PIER SANDRO PILLONCA, presentazione di Salvatore Cubeddu

Il secondo volume dei QUADERNI DELLA FONDAZIONE SARDINIA verrà presentato domani, 28 settembre 2020, a partire dalle ore 17,39, presso la sede del Consiglio Regionale. Dato il numero limitato di posti si entra ad invito. Il testo è già disponibile in questo sito cliccando qui a destra ………

STATI GENERALI: PERCHE’ NON PROPORLI ANCHE E SOPRATTUTTO PER LA SARDEGNA? di Federico Francioni

Le preoccupazioni del “Pompiere della sera” – Fare storia è una cosa seria – Tra Francia e Sardegna – Le oligarchie autoreferenziali dicono no agli Stati generali – Un New Deal per la Sardegna, correlato ad uno globale – Conclusioni: Stati generali ed Assemblea costituente sarda per accelerare la transizione ecologica.