Categoria: Filosofia

La morte di Socrate e di Gesù, di Achille Chirone Fabiani

Socrate e Gesù, un confronto originale e suggestivo, che apre la mente a interrogativi e prospettive inattesi: Achille Carone Fabiani, avvocato, studioso del diritto e dei suoi percorsi nelle vicende della Storia, ci propone questi “profili di ‘correlazione’”, sottolineando e analizzando i punti che avvicinano queste due grandi figure, ovviamente diverse tra loro, accomunate da [...]

Dialogo sui destini dell’uomo tra Aristotele e Nietzsche, di Annachiara Sacchi

Caro Giuseppe Cambiano (professore emerito di Storia della filosofia antica alla Normale di Pisa), lei sarà Aristotele. Caro Silvano Petrosino (filosofo, professore di Teorie della comunicazione alla Cattolica di Milano), lei sarà Friedrich Nietzsche. Fate attenzione (non c’è neanche bisogno di dirlo): 2.300 anni vi separano. Pubblicato su  LA LETTURA da ppiccini52 il  17 Maggio 2020

L’INTELLETTUALE VULNERABILE, di Vincenzo Rosito

Il Signore che passa nel tempo del coronavirus.

Il futuro è un impegno collettivo, Conversazione tra ….

SIMONA ARGENTIERI, EUGENIO BORGNA, LAMBERTO MAFFEI, SALVATORE NATOLI e ANTONIO PRETE a cura di PAOLO DI STEFANO Il coronavirus distrugge molte vite e cambierà (forse, ma è presto per dirlo) tutte le altre. Per capire che cosa è successo e che cosa succederà abbiamo chiamato a discuterne una psicoanalista, uno psichiatra, un neuroscienziato, un filosofo [...]

SA CAMBIADA, apocalisse, N° 6, zòbia, sa ‘e seighe dies, 26 de martzu 2020, de Boreddu Morette (Salvatore Cubeddu)

Ispiegaus sos foedhos, spieghiamo i termini (sa cambiada-l’apocalisse, sa festa-la festa). S’INIMIGU, i contrari: sa tristura, lo scoraggiamento. ARRESONAMENTOS PO SA ZENTE, Considerazioni per il Popolo. ARRESONAMENTOS PO CHI CUMANDAT IN SARDIGNA. Considerazione ad uso delle autorità. A SA FINI, corollario: DOBBIAMO FARE LA PROCESSIONE DI SANT’EFISIO?  

Dopo la peste torneremo a essere umani, di David Grossman

Ci saranno nuove priorità. Diremo addio al superfluo e sì alla tenerezza. Qualcuno si interrogherà sulle scelte fatte, sugli amori che non ha osato amare, sulla vita che non ha avuto il coraggio di vivere. Il futuro dopo l’epidemia immaginato dal grande scrittore israeliano.

E Del Noce riscrisse il fascismo, di Alessandra Tarquini

Trent’anni fa moriva il pensatore cattolico che comprese la modernità del regime totalitario.

La saggezza, secondo Michel Onfray

«Saper morire significa saper vivere», scrive Michel Onfray (nella foto) , che nel nuovo libro Saggezza si rifà agli antichi Romani