Categoria: Sa die de sa Sardigna

A proposito dell’inno ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna, di Luciano Carta.

L’Autore, tra le altre opere, ha curato per il Consiglio Regionale, negli Acta Curiarum Regni Sardiniae, in quattro volumi, gli atti degli Stamenti del triennio rivoluzionario (1793-1799).

Sa Die de sa Sardigna, PROGRAMMA DELL’EDIZIONE 2018, a cura del Comitato per “Sa Die”

Ore 9.30, nella Cattedrale…. Ore 11.00, corteo verso il Palazzo Viceregio… una memoria fatta di simboli e messaggi di unità del Popolo Sardo. Un giorno simbolo per tanti giorni migliori.            

LITURGIA E SA DIE, di Bachisio Bandinu

EDITORIALE DELLA DOMENICA,  della  FONDAZIONE SARDINIA

UNA RIFLESSIONE SU SA DIE DE SA SARDIGNA, di Nereide Rudas

La scommessa è quella di far mantenere ai giovani sardi una rinnovata autoconsapevolezza della loro specificità…. metterci alle spalle le sconfitte, le illusioni e le de-lusioni, le vergogne, le invidie, i naufragi e camminare liberi, a viso aperto, insieme agli altri popoli della terra. Nereide Rudas presiede il Comitato per  SA DIE  de sa  SARDIGNA.

SUSTENNI SU 28 DE ABRILI IN CASTEDDU!

Su cuncertu de su 2017 in s’Universidadi de Casteddu

Nereide ci manca da un anno. UNA RIFLESSIONE come un testamento culturale.

Questo manoscritto contiene le riflessioni di Nereide Rudas, presidente del Comitato di Sa Die de sa Sardigna, ed introduce l’ultima riunione che Lei presiedette, l’11 maggio 2016. Purtroppo non fece in tempo a presiedere la prima del 2017. Nereide teneva particolarmente che questo documento venisse conservato nell’Archivio della Fondazione Sardinia.