Categoria: Questione sarda

Il sardismo dei Sardi (prima parte), di Salvatore Cubeddu

EDITORIALE DELLA DOMENICA,  della FONDAZIONE

“La questione sarda”: il commento di Paolo Fadda

“Quali progetti potranno consentire la risoluzione delle attuali difficoltà? Quale ruolo potrà e vorrà interpretare la Regione, con il suo nuovo Consiglio e la nuova sua Giunta?”

La questione linguistica e la questione sarda, rappresentazione del presente e progetto di un futuro , di Bachisio Bandinu

EDITORIALE DELLA DOMENICA,  della Fondazione E’ doveroso che i candidati presidenti facciano una riflessione sulla questione della lingua ed esprimano nei loro programmi quali progetti intendano presentare e attuare. Ricordando l’avvertimento di Gramsci: quando sorge la questione della lingua, vuol dire che ci sono problemi economici e sociali da affrontare.

Come può esistere una Nazione senza Stato

Fernando Cervantes recensisce Scozzesi e catalani, unione e disunione di J.H. Elliott, Yale University Press, agosto 2018. Da TLS The Times Literary Supplement November 30 2018 n° 6035.                                  

Gli emigrati sardi: diritto al ritorno? di Enrico Lobina

EDITORIALE  della  DOMENICA, della  FONDAZIONE

Il convegno internazionale Isole, isolanità, insularità, di Paolo Sorrentino

Si è tenuto a Cagliari, dal 3 al 5 ottobre 2018, il convegno internazionale Isole, Isolanità, Insularità, organizzato dal gruppo di ricerca “Isole”  e dal Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Cagliari.

LA PERSISTENZA DELLE NAZIONI, di Giovanni Bernardini

Parla lo psicologo sociale  MICHAEL BILLIG (nella  FOTO) che negli anni Novanta, in controtendenza rispetto al pensiero globalista e cosmopolita, giudicava ancora robuste e stabili le appartenenze dei cittadini ai rispettivi Stati. “I simboli di queste identità, dalle bandiere alle banconote, sono talmente visibili che non li notiamo più. Ci accorgiamo oggi della loro potenza [...]

Dare attuazione alla legge sulla lingua, agire dal basso, Enrico Lobina

L’EDITORIALE DELLA DOMENICA, della  FONDAZIONE