feb
23
2020

Le repubbliche monarchiche, di Carlo Galli

…Continua »

feb
22
2020

DIALOGHI SEMISERI IN ‘LINGUA BAINZINA’, di Benedetto Sechi di Porto Torres (1. CONTINUA).

ieri sono iniziati nelle sedi di Li Punti, Sorso, Porto Torres, Stintino, Castelsardo e Valledoria dei orsi di lingua sarda e turritana alla portata di tutti. Per gli appassionati della materia arrivano dieci nuovi corsi, organizzati dall’Istituto Camillo Bellieni nell’ambito dello Sportello linguistico sovracomunale finanziato attraverso i fondi della legge 482/99, che vede capofila il Comune di Sassari.  Presentiamo alcuni simpatici brillanti piccoli racconti di Benedetto Sechi, già sindacalista, operatore culturale e dirigente della cooperazione.

…Continua »

feb
21
2020

Narciso non è il diavolo Cerca il rispetto di sé, di Beatrice Magni

Senza dubbio il culto dell’io, sostiene il filosofo Simon Blackburn, oggi dà spesso luogo a forme di insensibilità, ma risponde anche a un’esigenza rilevante di riconoscimento che non si può eludere. Se pensiamo «perché io valgo», dobbiamo pensare anche: «Perché ogni individuo vale».

…Continua »

feb
20
2020

Per un efficace ruolo dei cattolici nella Politica. Una proposta per la Sardegna, di Franco Meloni

Sardegna Che fare? Una chiamata in causa dei cattolici e di tutte le persone di buona volontà. Franco Meloni dirige l’importante sito di Aladinpensiero.

…Continua »

feb
19
2020

Remo Bodei: filosofo del mondo col cuore nell’isola, di Giacomo Mameli

…Continua »

feb
17
2020

La CSS – CONFEDERAZIONE SINDACALE SARDA è per la collaborazione con l’assessora all’agricoltura Gabriella Murgia (foto)nell’annosa vertenza “Latte”, di Giacomo Meloni

…Continua »

feb
16
2020

Intervista a Monsignor Camisasca, vescovo di Reggio Emilia, per l’uscita del suo libro “«Abita la terra e vivi con fede»,”, di Aldo Cazzullo

Un capitolo del suo libro è dedicato ai migranti…. «La Chiesa italiana ha fatto molto. L’ho potuto vedere dall’interno. Però non abbiamo saputo rassicurare né influire sui processi di integrazione. Se si accoglie chi non può essere integrato, si fa il male delle persone. Tra l’“accogliamo tutti” e l’“accogliamo nessuno” c’è la linea della prudenza e della saggezza invocata da papa Francesco».

Che cosa significa in concreto?
«Accordi con i Paesi africani per ridurre le partenze; lotta ai mercanti di migranti; stabilizzazione della Libia e dei Paesi limitrofi; cordoni umanitari per accogliere chi fugge dalle violenze; accordi europei per la distribuzione dei profughi; sicurezza nelle nostre strade. Non si può costruire il futuro senza custodire le proprie tradizioni e i propri valori. Vogliamo restare l’Europa, anche con l’aiuto di nuove presenze. Non vogliamo diventare un continente senza volto. Per questo l’insistenza di quindici anni fa sulle radici giudaico-cristiane, forse allora politicamente sbagliata, è la condizione per costruire il futuro».

…Continua »

feb
15
2020

“Sos contos de Bacchisereddha: Bacchisereddha in pizzinnìa”, de Luciano Carta

Bacchisereddha in pizzinnìa (1. continua). Cun custu contu s’istoricu LUCIANO CARTA incomintzat a iscriere cun nois, donnia sabodo. Dhi donaus gratzias.

…Continua »

feb
14
2020

“Fratelli (coltelli) musulmani” l’analisi di Lorenzo Cremonesi

…Continua »

feb
11
2020

“Andartes”. Pro chi non morzat sa memoria. Ammentandhe sos “eroes”mannos e minores de domo nostra, di Luciano Carta

Altri Bolotanesi che hanno partecipato alla guerra sul fronte balcanico: la dolorosa esperienza di alcuni di essi nei campi di concentramento nazisti (OTTAVA PUNTATA, FINE).

…Continua »