Categoria: Novas

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 14, domenica 19 aprile 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna. FARE INDUSTRIA IN COLONIA. 1. Nella provincia di Sassari, e in particolare nella città capoluogo e a Porto Torres, le donne si ammalano e muoiono di tumore ai polmoni e alle vie respiratorie più delle connazionali che vivono a Taranto. In quest’area si registra una mortalità superiore del [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 13, domenica 5 aprile 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna. Nella foto: l’arcivescovo di Cagliari, mons. Arrigo Miglio, con componenti del comitato  contro il deposito delle scorie nucleari in Sardegna.

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 12, domenica 29 marzo 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna. IL LUSSO DELLA LIRICA A CAGLIARI. Tolta la Scala, che gioca in tutt’altra categoria, le altre dodici fondazioni italiane ammesse, oltre Cagliari, ai finanziamenti ministeriali, sono messe così: le più scarse, nel 2015, porteranno in scena almeno otto fra opere liriche e balletti; le più attive arriveranno a [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 11, domenica 22 marzo 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna. LAURA  IN SARDEGNA.1.. Se è vero che da oggi in poi vuole essere lei la testimone della «Sardegna ferita» nei palazzi del potere, Laura Boldrini dovrà dire al resto del Parlamento e a tutto il Governo anche quello che i sardi non vogliono dallo Stato. Non vogliono essere [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 10, domenica 15 marzo 2015.

IN CUSTA CHIDA:  notiziario settimanale della Sardegna. I PARLAMENTARI SARDI GRIDANO: “SALVIAMO LA SARDEGNA!!!”. 1. La Sardegna è «una questione nazionale». Lo è diventata ed «è impossibile negarlo». I numeri, maledetti numeri, sono lì. E peggiorano giorno dopo giorno. Sempre più neri. Eppure Roma continua a distare anni luce, l’Europa taglia fuori l’Isola dai nuovi [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 8, domenica 22 febbraio 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna. I COMUNI NON CI STANNO.1. La Giunta non riesce proprio a convincere i Comuni che la chiusura di 27 pluriclassi migliorerà con gli accorpamenti la qualità dell’istruzione. A rilanciare la protesta sono stati una ventina di sindaci ascoltati dalla commissione Cultura del Consiglio regionale, presieduta da Gavino Manca [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 6, domenica 8 febbraio 2015.

IN CUSTA CHIDA: notiziario settimanale della Sardegna.   LA BANDIERA DEI QUATTRO MORI E’ SEMPRE STATA LA PIU’ BELLA. 1. TERMOMETRO de L’Unione Sarda. RILEVAZIONE SU WWW.UNIONESARDA.IT DEL 5 FEBBRAIO. Domanda: lo scultore Pinuccio Sciola vuol cancellare i 4 Mori dalla bandiera sarda. Siete d’accordo? Sì (14,5), No (85,5)  

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 5, domenica 1 febbraio 2015.

IN CUSTA CHIDA:  notiziario settimanale della Sardegna. DELEGAZIONE SARDA A ROMA PER L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE. Gianfranco Ganau e Francesco Pigliaru, , Pietro Pittalis. Due del Pd, i primi, e uno di Forza Italia: hanno partecipato trai 1009 all’elezione del successore di Napolitano. Ganau e Pigliaru hanno gioito per Segio Mattarella. Ma avranno avuto [...]

Novas sardas de sa chida, settimanale on-line della Fondazione Sardinia, Anno IV, n° 4, domenica 25 gennaio 2015.

IN CUSTA CHIDA:  notiziario settimanale della Sardegna. LO STATO ITALIANO PASSA ALL’ATTACCO MANU MILITARI. 1.  Uno spiegamento di forze mai visto nell’Oristanese per l’annunciatissimo blitz della questura che  venerdì mattina ha messo fine alla lunga battaglia di Giovanni Spanu e della sua famiglia per non farsi portare via le case e i terreni sulla strada [...]