Categoria: Blog

La ballerina che danzò la primavera, di Anna Gandolfi

Isadora Duncan (nella foto) è considerata la madre della danza moderna.

SA CAMBIADA, N° 7, lùnis, sa ‘e binti dies, 30 de martzu 2020, de Boreddu Morette (Salvatore Cubeddu)

Ispiegaus sos foedhos, spieghiamo i termini (sa cambiada-l’apocalisse, s’ispettu – l’attesa). S’INIMIGU, i contrari al cambiamento e alla battaglia contro il male. ARRESONAMENTOS PO SA ZENTE, Considerazioni per il Popolo. ARRESONAMENTOS PO CHI CUMANDAT IN SARDIGNA. Considerazione ad uso delle autorità. A SA FINI, corollario.

ZUSTISSIA MALA E ZUSTISSIA BONA. Riflessioni sulla mediazione e considerazioni sulla gestione dei conflitti nell’ordinamento giuridico barbaricino. di Pietro Pintori

L’Autore (nella foto), dirigente della carriera prefettizia, ha prestato servizio nelle prefetture di Cagliari e di Nuoro, dove ha svolto la funzione di Prefetto  Vicario. Ha concluso la carriera come presidente della “Commissione Rifugiati” di Cagliari. E’ dirigente della Fondazione Sardinia. In allegato: Il codice della vendetta barbaricina, di Antonio Pigliaru.

Il futuro è un impegno collettivo, Conversazione tra ….

SIMONA ARGENTIERI, EUGENIO BORGNA, LAMBERTO MAFFEI, SALVATORE NATOLI e ANTONIO PRETE a cura di PAOLO DI STEFANO Il coronavirus distrugge molte vite e cambierà (forse, ma è presto per dirlo) tutte le altre. Per capire che cosa è successo e che cosa succederà abbiamo chiamato a discuterne una psicoanalista, uno psichiatra, un neuroscienziato, un filosofo [...]

SA CAMBIADA, apocalisse, N° 6, zòbia, sa ‘e seighe dies, 26 de martzu 2020, de Boreddu Morette (Salvatore Cubeddu)

Ispiegaus sos foedhos, spieghiamo i termini (sa cambiada-l’apocalisse, sa festa-la festa). S’INIMIGU, i contrari: sa tristura, lo scoraggiamento. ARRESONAMENTOS PO SA ZENTE, Considerazioni per il Popolo. ARRESONAMENTOS PO CHI CUMANDAT IN SARDIGNA. Considerazione ad uso delle autorità. A SA FINI, corollario: DOBBIAMO FARE LA PROCESSIONE DI SANT’EFISIO?  

“LU MURRUGNU”, Benedetto Sechi

Purtu Turris al tempo del corona virus, in bainzinu e con importanti comunicazioni dall’Alto.

Dopo la peste torneremo a essere umani, di David Grossman

Ci saranno nuove priorità. Diremo addio al superfluo e sì alla tenerezza. Qualcuno si interrogherà sulle scelte fatte, sugli amori che non ha osato amare, sulla vita che non ha avuto il coraggio di vivere. Il futuro dopo l’epidemia immaginato dal grande scrittore israeliano.

SA CAMBIADA, n° 5, sa ‘e treighi dies, lùnis 23 de martzu 2020, de Boreddu Morette (Salvatore Cubeddu)

SA SITUAZIONE, ITA EST SUTZEDENDE. Ispiegaus sos foedhos, spieghiamo i termini (su triballu in domo, il lavoro agile, the smartworking). ARRESONAMENTOS PO SA ZENTE, Considerazioni per il Popolo. ARRESONAMENTOS PO CHI CUMANDAT IN SARDIGNA. Considerazione ad uso delle autorità. A SA FINI, corollario. Nella foto: il porto e il golfo di Cagliari, stamane alle ore [...]

EMERGENZE EPIDEMICHE E SANITARIE NELLA SARDEGNA DEL PASSATO, di Federico Francioni

Premessa – Nel Medioevo – Nel Cinquecento – Nel Seicento – La peste di metà Seicento: alcuni dati – Medici in Sardegna (nella foto: Giovanni Tommaso Porcell) – Conclusioni.