Categoria: Partiti politici

I militanti che frenano i partiti, di Angelo Panebianco

Movimento 5 Stelle e Lega non hanno vincoli internazionali, soltanto la convenienza può spingerli ad accettare soluzioni che i loro sostenitori non amano.

SINISTRA VAI A SCUOLA, di Marta Fana e Lorenzo Zamponi

A essere sconfitto è stato quello che Nancy Fraser ha chiamato il “neoliberismo progressista” cioè la linea politica seguita da tutti i centro­sinistra europei dagli anni ’90 in poi …. Negli spazi tradizionali dell’eletto­rato popolare e democratico, nei luo­ghi del lavoro dipendente, nelle scuole, nelle università, nelle organizzazioni sociali, nel sindacato, la quota di per­sone [...]

Non ci sono alternative: questo Pd va sciolto? di Massimo Cacciari

I democratici dovevano rinnovare la sinistra e invece l’hanno riportata al passato tenendola bloccata su divisioni figlie di tradizioni superate. E no, non possono stare insieme quelli che vogliono dar voce ai nuovi sfruttati e quelli che cercano voti nell’elettorato filo berlusconiano.

I partiti e il passato che pesa per tutti, di Angelo Panebianco

IL PESO DELLA STORIA. È un errore trattare il presente come se la storia non contasse nulla. Vale anche per le forze politiche.

Carlo Petrini: “I partiti ormai sono superati, la politica riparta dalle comunità”, di Luca Ubaldeschi

“Nel Pd poca partecipazione. Il discorso M5S sulla povertà ha funzionato”. LA STAMPA il 16/03/2018.

«Noi e la Lega? Giusto così. Proteste insignificanti», di Luca Rojch

Il segretario del Psd’Az esalta l’accordo elettorale con il Carroccio di Salvini: «Abbiamo gli stessi ideali e un programma condiviso per la crescita dell’isola». La Nuova Sardegna 23 gennaio 2018.

Autodeterminazione, diritti, sostenibilità: alla Sardegna serve un nuovo soggetto politico, di Vito Biolchini

L’Autore è Presidente dell’associazione Sardegna Sostenibile e Sovrana.